Stampa su Forex | Vantaggi e Caratteristiche

Hai mai sentito parlare della stampa su forex? Se non sai di cosa si tratta potresti trovar interessante saperne di più, in quanto questa è in grado di valorizzare la tua attività commerciale ed i prodotti che proponi al pubblico. Il forex è un prodotto che una struttura in PVC, ed è impiegato per la realizzazione di vari prodotti grafici mediante la stampa diretta. Il PVC infatti si presta bene a questo tipo di utilizzo data la sua flessibilità e leggerezza, che lo rendono inoltre adattabile a diversi tipi di impiego, inclusi quelli in cui è richiesta una resistenza meccanica. L’alta adesione degli inchiostri garantisce stampe di ottima qualità ad un prezzo decisamente accessibile.

E’ possibile realizzare stampe di qualsiasi tipo e dimensione, data anche la grande facilità di lavorazione. La stampa su forex è particolarmente indicata per la realizzazione di insegne, cartellonistica, scenografia teatrale, allestimenti punti vendita e tanti altri prodotti in grado di distinguere la tua attività dalla concorrenza. Il prodotto finito esalterà i prodotti pubblicizzati e catturerà gli sguardi dei potenziali acquirenti in virtù dell’ottima resa cromatica e qualità di stampa, e sarà al tempo stesso resistente agli agenti esterni grazie alla laminazione UV.

Litoseritarga si occupa di serigrafia industriale ed è un’azienda con grande esperienza nel settore, e fa della stampa su forex uno dei prodotti più importanti della sua produzione. In base alle tue indicazioni, Litoseritarga realizzerà il prodotto di cui hai bisogno per la tua campagna pubblicitaria o valorizzare il tuo punto vendita ed i prodotti che offri. Dalla fase di progetto a quella di stampa e realizzazione, ogni passaggio della fase produttiva sarà seguito con molta attenzione e cura dei particolari, per restituirti un prodotto impeccabile in ogni suo dettaglio. Gli uffici di Litoseritarga si trovano in Via dei Giovi 26, 20021 Baranzate (MI), ed il contatto telefonico è il numero 0238203433.

CondivisioneShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn